Novità per le Nuvole di Punti in BricsCAD® V22

Novità Nuvole di Punti BricsCAD V22

Per chi ancora non la conosce, una Nuvola di Punti è un grande insieme di punti dati in uno spazio 3D ed è generalmente prodotta da uno scanner laser 3D. I punti possono rappresentare qualsiasi forma o oggetto: può essere un cantiere, un edificio, una parte meccanica, un’installazione artistica, ecc.

Nella versione precedente di BricsCAD (V21) sono state introdotte diverse nuove funzionalità delle Nuvole di Punti, grazie anche alla stretta e continua collaborazione tra il team di Bricsys e la consociata Leica Geosystems (leggi l’articolo dedicato).

Ora, nella nuova realese V22 di BricsCAD, sono state introdotte nuove funzionalità e miglioramenti che verranno puntualmente descritti in questo articolo.
Tuttavia, prima di cominciare, se è la prima volta che stai mettendo le “mani in pasta” sull’argomento, ti invito a leggere in prima battuta la trilogia di articoli:

Devi inoltre sapere che per migliorare ulteriormente le funzionalità delle Nuvole di Punti in V22, gli sviluppatori di BricsCAD hanno tenuto conto del feedback degli utenti e hanno continuato a lavorare su prestazioni e usabilità.
Premesso questo, non ti resta che dare un’occhiata alle novità per le Nuvole di Punti introdotte in BricsCAD® V22.

Miglioramenti all’interfaccia utente

Comandi delle Nuvole di Punti nella barra multifunzione

In V22 è stata creata una nuova scheda nella barra multifunzione, in particolare per le funzionalità relative alle Nuvole di Punti. Da qui potrai inserire e modificare la tua Nuvola di Punti, senza dover digitare i comandi da tastiera.

Barra Multifunzione

Gestore Riferimento Nuvola di Punti

Il nuovissimo “Gestore Riferimento Nuvola di Punti” ti offre una panoramica completa di tutte le Nuvole di Punti pre-elaborate sul tuo disco. Vi è possibile trovare Nome, Percorso, Dimensione, Stato e la possibilità di inserire direttamente una Nuvola di Punti nel disegno corrente. Da questa finestra di dialogo puoi anche avviare la pre-elaborazione di un nuovo file di Nuvola di Punti e controllare l’avanzamento dell’importazione.
BricsCAD supporta tutti i formati più diffusi come e57, .LAS, .PTS, .PTX, .RCP, .RCS e in V22 anche il formato .LAZ.
I dati di scansione verranno convertiti nella struttura dati e salvati nella cartella cache del disco.
Questa pre-elaborazione è un processo in background ed è in parte multithreading.

Gestore Riferimento Nuvola di Punti
Gestore Riferimento Nuvola di Punti

Miglioramenti alla visualizzazione della nuvola di punti

SOLIDODIRITAGLIONUVPUNTI

SOLIDODIRITAGLIONUVPUNTI è una funzione di ritaglio basata su una geometria solida, che semplifica la modifica e lo spostamento dei ritagli. Puoi usare questo “solido di ritaglio” come un normale piano/volume di sezione, ma puoi anche usare il solido di ritaglio su una scala più piccola. Un esempio è per i progetti di ristrutturazione: se si desidera eliminare un determinato muro, è possibile farlo disegnando una scatola solida attorno a questo muro e utilizzare SOLIDODIRITAGLIONUVPUNTI su di esso per nascondere visivamente quella parte della Nuvola di Punti.

SOLIDODIRITAGLIONUVPUNTI

Disegnare nelle Bolle di visualizzazione

L’anno scorso sono state introdotte le Bubble Views (o Bolle di visualizzazione), ovvero le sfere verdi che rappresentano la posizione dello scanner durante la creazione della Nuvola di Punti. Le Bubble views possono essere utilizzate per navigare attraverso una Nuvola di Punti e per creazioni 2D e 3D in un disegno.
In V22 sono state abilitate funzionalità di disegno 2D complete nella Bolle di visualizzazione. Puoi eseguire qualsiasi operazione di disegno relativa alla Bubble views, come tracciare travi o altri elementi strutturali, disegnare gradini di una scala, disegnare il contorno di una facciata, ecc. Oltre a disegnare linee e polilinee, puoi utilizzare molti altri comandi nella Bolla di visualizzazione come: QUOTE, TESTO, INSERISCI BLOCCO.

Visualizzazione a bolle

DEVIAZIONENUVPUNTI

Un’altra novità per le Nuvole di Punti relative alla funzionalità di mappatura dei colori è stata quella di aggiungere il comando DEVIAZIONENUVPUNTI per mappare la deviazione tra una Nuvola di Punti e una superficie o un solido esistente. Questa funzione controlla la distanza tra una superficie o un solido ed i punti di una Nuvola di Punti. Potresti anche controllare questa deviazione con più superfici e solidi contemporaneamente. A seconda delle tolleranze impostate nel pannello dei comandi, il colore dei punti potrebbe differire, dandoti le frazioni di deviazione del punto all’interno della tolleranza “Accetta”, “Attenzione” ed “Errato”.

Novità per le Nuvole di Punti

Novità per le Nuvole di Punti: miglioramenti alla generazione della geometria*

*Per questa funzionalità è richiesta l’edizione BIM

Miglioramenti ADATTAPLANARENUVPUNTI

Nella V21 è stato introdotto il comando ADATTAPLANARENUVPUNTI, che è una funzionalità per generare automaticamente la geometria 3D. È possibile utilizzare questo comando nello spazio modello o nella Bolla di visualizzazione. Se il Visualizzatore Bolle è aperto prima di lanciare il comando, BricsCAD si aspetta che tu selezioni i muri/i solai nel Visualizzatore Bolle invece che nello spazio modello.

Questo crea una superficie o un solido dopo la selezione di un punto della Nuvola di Punti. E’ stato migliorato questo flusso di lavoro nella V22, infatti ora Il comando ADATTAPLANARENUVPUNTI è implementato nel pannello dei comandi, offrendoti una migliore panoramica di tutte le diverse opzioni e impostazioni all’interno del comando stesso.

Una delle opzioni aggiunte è “Regola i bordi”, che ti dà l’opportunità di ridisegnare e regolare il bordo della superficie generata. Un’altra nuova opzione è “Seleziona apertura”, che permetterà di creare una polilinea in base al contorno dell’apertura, ad esempio finestre e porte.

Con ADATTAPLANARENUVPUNTI sono state migliorate anche le connessione tra le superfici generate. Quando si selezionano le superfici nella vista a bolle, è possibile cliccare +”MAIUSC” sui piani adiacenti che si intersecano per collegare automaticamente queste superfici.

Infine, è stata aggiunta l’opzione per creare solidi spaziali dalle superfici dei muri rilevate. Quando si clicca +”MAIUSC” sulle pareti e sulle lastre adiacenti con l’opzione ‘Unisci superfici’ ATTIVA, BricsCAD unirà automaticamente le superfici rilevate per creare un solido. Questo solido può rappresentare lo spazio e/o il volume della stanza rilevata.

ADATTACILINDRICONUVPUNTI

Per sviluppare ulteriormente il rilevamento automatico della geometria, è stato aggiunto il comando ADATTACILINDRICONUVPUNTI. Invece di adattare superfici piane e solidi, questo comando rileverà automaticamente i cilindri in una nuvola di punti, ad esempio colonne e tubazioni.

Novità per le Nuvole di Punti

Mi auguro che questo articolo ti abbia fornito una visione entusiasmante degli sviluppi e dei miglioramenti per le Nuvole di Punti in BricsCAD V22!

Sei nuovo di BricsCAD?

BricsCAD è il CAD dwg che porta il tuo livello di
progettazione ad un livello superiore.
Tipologie di licenze Singole | Volumi | Network
Disponibilità di acquisto a noleggio oppure in licenza perenne.
In dotazione sulle principali piattaforme Windows | Mac | Linux

Scarica la Trial di BricsCAD

Tradotto in italiano da Alessio Semenzato (EmiCAD).
Vai all’articolo in lingua originale

Condividi articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.