ANNUNCIO IMPORTANTE !
Webinar gratuito – Stai progettando un prodotto, assicurati che sia facilmente assemblabile utilizzando le funzioni di ispezione. Se, invece, hai terminato di progettarlo e devi spiegare come assemblarlo, scopri come ottenere esplosi dettagliati e chiare istruzioni di montaggio. – mercoledì 15 maggio, ore 10:00 – iscriviti gratis

Sewplan
progettazione e calcolo di reti fognarie sanitarie e meteoriche

Softplan Sewplan è un software professionale per la progettazione di reti fognarie a vuoto, gravità e pressione. È utile per tutte le fasi del progetto, da quella concettuale ai disegni esecutivi.

Softplan Sewplan è disponibile per BricsCAD Pro, BIM, Mechanical e Ultimate

Logo Planeo e Softplan

Panoramica sulle funzionalità di Softplan Sewplan

Softplan Sewplan
Modello dinamico e strumenti di calcolo

Softplan Sewplan produce un modello dinamico, ciò significa che permette di apportare modifiche in modo semplice e ogni modifica eseguita nella planimetria viene automaticamente applicata alle tavole, alle sezioni longitudinali (profili) e viceversa. Ciò che rende il lavoro ancora più semplice sono i cataloghi integrati di pozzetti, tubi e altri elementi. Questi cataloghi sono aperti e quindi l’utente può modificare gli elementi già presenti o aggiungerne di nuovi.
È disponibile anche uno speciale set di strumenti di calcolo che utilizza vari metodi per calcolare la rete fognaria. Il dimensionamento delle tubazioni e il calcolo dei valori idraulici sono disponibili sia per le reti fognarie a gravità che in pressione.

Softplan Sewplan
Funzionalità avanzate

Il software include anche molte funzionalità per l’analisi e la revisione della rete, la visualizzazione grafica dei dati (mappe tematiche), stili di planimetria, filtraggio degli elementi secondo vari criteri, funzioni di modifica e ridefinizione.

Sono inoltre disponibili funzioni avanzate, come la generazione e l’attribuzione dei dati utente, la creazione di trincee e la preparazione del report delle quantità degli scavi e riporti, l’analisi degli incroci e delle interferenze con altre infrastrutture, la creazione di set di selezione, la generazione di vari tipi di report e molto altro.

Funzioni per il disegno e il progetto di Sewplan

Funzioni di progetto e disegno

Il software offre tutta una serie di opzioni che rende molto semplice disegnare e progettare la rete in pianta.
Quando si disegna un percorso si possono sfruttare diverse procedure automatizzate: impostare tubazioni e pozzetti; assegnare altezze del terreno dalla superficie DTM selezionata; impostare il fondo tubo a una profondità costante sotto il terreno; inserire etichette nei nodi e nelle sezioni con le etichette selezionate.
Gli strumenti interattivi per ruotare, eliminare, spostare, ecc. facilitano la modifica degli elementi disegnati.
Il modello dinamico consente di cambiare automaticamente tutte le modifiche a etichette, anteprime e profili associati agli elementi.

Conversione di elementi CAD

Elementi CAD come linee e polilinee 2D o 3D possono essere convertiti facilmente in reti di progetto Softplan utilizzando varie impostazioni.

Oltre alla geometria, è anche possibile convertire testi e blocchi con attributi degli elementi della rete (ad esempio nomi dei nodi, elevazione del terreno, diametro del tubo). Per fare ciò, è necessario impostare delle regole di conversione.

In questo modo i progetti di reti di tubazioni disegnati con semplici elementi CAD vengono convertiti in oggetti intelligenti di Softplan. Su questi oggetti è quindi possibile utilizzare tutti i comandi specifici di Softplan.

 

Stili di visualizzazione

Softplan utilizza diversi stili di visualizzazione per le reti in pianta, come linee e blocchi CAD standard, cerchi o rettangoli, ma anche in 2D e 3D con dimensioni reali di pozzetti e tubazioni.
Parti invisibili e visibili di pozzetti e tubazioni (asse, parete, bordi esterni e interni, ecc.) possono essere visualizzate con diversi tipi di linea, colori, retini e spessori di linea.
Si possono usare e modificare i blocchi di nodi predefiniti, ma è anche possibile creare e utilizzare quelli personalizzati dall’utente. Si possono applicare gli stili a porzioni di rete che possono così essere separate visivamente in base al tipo di tubazione, fase di costruzione, o tipo di sistema (acque reflue a gravità o pressione).

Etichette

E’ possibile configurare e personalizzare le etichette che possono essere associate a diversi elementi: rami e serie, stazioni, angoli, sezioni, stazioni trasversali e nodi.
Qualsiasi modifica al modello o alla configurazione viene applicata automaticamente a tutte le etichette mostrate nel progetto, che possono essere anche ruotate e spostate in modo interattivo.
Molto utile è lo strumento per il riposizionamento automatico delle etichette che in pochi secondi sposta tutte le etichette che entrano in conflitto con la topologia o con un’altra etichetta.
Il programma offre una raccolta di etichette configurate standard con dati predefiniti. Tutte le configurazioni possono essere copiate e modificate. Naturalmente è anche possibile personalizzarle partendo dai modelli di default.

Sezioni longitudinali

Le sezioni longitudinali (profili) possono essere disegnate e modificate in modo rapido e flessibile perché anch’esse si basano su configurazioni. Possono essere disegnate una per una o contemporaneamente, utilizzando qualsiasi selezione di elementi topologici (da nodo a nodo, ramo, serie…).
Anche gli elementi topologici possono essere visualizzati contemporaneamente in più sezioni longitudinali anche con configurazioni diverse (lingua, scala, dati aggiuntivi, ecc.).
E’ possibile modificare la sezione longitudinale in modo semplice e intuitivo: è possibile selezionare interattivamente ogni componente (tabellare o grafico) e impostarne dimensione, tipo di linea, testi, colori, contenuto della tabella dati.
Le sezioni possono essere disegnate in diverse scale e preparate automaticamente per il formato di stampa.

Disegno, impostazione e modifica del fondo tubo

Il fondo tubo può essere disegnato in modo interattivo oppure può essere impostato numericamente, direttamente nelle sezioni longitudinali (profili) specificando quote e pendenze iniziali o finali.
Le funzioni di modifica del fondo tubo consentono lo spostamento con un offset definito, l’allineamento dei tubi dove questi cambiano di diametro e il raddrizzamento del fondo tubo su una campata definita mediante linea o pendenza.
Softplan offre anche la funzione per il calcolo automatico del fondo tubo basato su regole con parametri da inserire (ad esempio valore minimo e massimo dei pozzetti di caduta, profondità minima e massima sotto il terreno, pendenza minima e massima del fondo tubo, ecc.).
Questa funzione considera anche la posizione della rete esistente e, se il fondo tubo non può essere impostato secondo le regole definite, Softplan può inserire automaticamente dei nodi aggiuntivi nei punti necessari.
È possibile preparare diverse configurazioni di calcolo automatico per la quota di fondo tubo e applicarle a più parti della rete, oppure anche archiviarle per utilizzi successivi o per essere condivise tra colleghi.

Trincee, sezioni trasversali e calcolo degli scavi

Softplan ha un archivio con diversi tipi di trincee standard: rettangolare, trapezoidale, con o senza allargamento, con o senza cassaforma.
È inoltre disponibile un catalogo per gli strati superiori che possono essere formati da un numero qualsiasi di strati di diverso spessore. È possibile aggiungere trincee e strati superiori ai tubi utilizzando varie opzioni di selezione, ad esempio da nodo a nodo o da stazione a stazione.
Anche le trincee possono essere personalizzate con configurazioni che ne definiscono colori, dati, tratteggi e dimensioni.
Si possono inoltre definire anche trincee multi-tubo parametriche di forma diversa.
Delle trincee è possibile calcolare i volumi di scavo e riporto (totale o in base alle zone di profondità), i volumi del letto di posa e di tutti gli strati di riempimento, nonché l’area della cassaforma.

Pozzetti
prefabbricati

Softplan Sewplan include una funzione speciale per il montaggio di pozzetti costituiti da elementi prefabbricati in calcestruzzo, che si trovano nel catalogo del software. Il catalogo si basa sulle norme DIN V 4034-1 e EN 1917-2005 e l’utente può ampliarlo con altri elementi.

I pozzetti possono essere costruiti elemento per elemento, a seconda del diametro del tubo e della profondità del pozzetto. Possono essere impostati anche in automatico caricando il template con pozzetti pre-assemblati. Il programma sceglierà il pozzetto appropriato considerando l’altezza (il primo più piccolo).

È possibile creare report ed elenchi di elementi per pozzetti prefabbricati, disegnare schemi di pozzetti, mostrarli in 3D ed esportarli nei formati IFC e NWC.

Scarichi e allacciamenti domestici

Gli scarichi e gli allacciamenti domestici possono essere realizzati con funzioni studiate appositamente. Questi possono essere collegati direttamente a un nodo (pozzetto) o a un tratto (tubazione) senza spezzare il tratto in due parti, inoltre possono essere costituiti da una o più sezioni ed essere disegnati convertendo elementi CAD (linee e polilinee), oppure in modo interattivo.
La funzione di disegno consente l’inserimento diretto dei dati come le pendenze e i tubi, il metodo di connessione alla condotta principale e di invertire quote e profondità.
Lo scarico si può collegare verticalmente alla conduttura con un tubo speciale o con uno scostamento verticale dal tubo al pozzetto e questi possono anche essere etichettati automaticamente durante il disegno.

Funzionalità di analisi in Sewplan

Analisi delle intersezioni dei sistemi di tubazioni

In Softplan è possibile analizzare automaticamente le intersezioni tra diversi sistemi di tubazioni. Il programma analizza tutti gli attraversamenti e le collisioni tra pozzetti e tubazioni, tubi e tubazioni, pozzetti e pozzetti. L’analisi delle intersezioni è completamente dinamica e legge automaticamente tutte le modifiche nel percorso orizzontale o verticale, mostrando le modifiche nei profili e nelle tabelle speciali.

La distanza tra gli elementi intersecati in pianta viene determinata come la distanza 3D più breve tra tali elementi. Le intersezioni possono essere visualizzate graficamente in vista 2D o 3D. Tutti i dati delle intersezioni possono essere tabulati e visualizzati con etichette in pianta e in sezione.

In più si può avere un report con tutti i dati dell’intersezione, come profondità, stazione, distanza dei tubi intersecati e coordinate.

Analisi delle intersezioni con elementi CAD

Il software può anche analizzare intersezioni con elementi CAD (linee, polilinee 2D o 3D) che rappresentano diverse infrastrutture di cavi o tubi come reti di telecomunicazione o elettriche, gasdotti, ecc. e anche tra tubi/pozzetti e solidi CAD che rappresentano altri elementi (strutture, muri, recinzioni…).

Analisi dell'intersezione di reti di tubazioni con particelle catastali

Dati come la lunghezza della tubazione all’interno della particella catastale, il numero della particella catastale attraversato dalla tubazione, le stazioni iniziale e finale della tubazione all’ingresso/uscita di ciascuna particella, possono essere visualizzati in tabelle numeriche o in una tabella con profilo longitudinale della tubazione.
È possibile disegnare una zona cuscinetto (zona di influenza) attorno al condotto ed eseguire un’analisi di sovrapposizione tra la zona cuscinetto e la mappa catastale. In questo modo si individuano tutte le particelle interessate e i relativi dati (superficie interessata dalla tubazione e sua percentuale rispetto alla superficie catastale totale della particella).
Tali informazioni possono rendersi necessarie per determinare diritti di servitù o valutare l’esproprio dei terreni.

Calcoli idraulici in Sewplan

Aree di bacino e di
influenza

Le aree di influenza e di bacino possono essere create in diversi modi: con la  conversione di poligoni chiusi (linee e polilinee) o mediante disegno interattivo.
Le prime vengono utilizzate per il calcolo dei flussi fognari industriali e domestici, aggiungendo anche il parametro della densità di popolazione.

Le aree di bacino servono invece per il calcolo dei deflussi meteorici ed è possibile impostare parametri come il tipo di suolo, il coefficiente di deflusso, ecc.

Analisi di scenario e calcolo dei flussi sanitari e meteorici

Il calcolo dei flussi sanitari e meteorici può essere effettuato utilizzando vari metodi.
Per i primi è possibile utilizzare il metodo delle aree di influenza oppure il calcolo in percentuale.
Per le acque piovane viene utilizzato un metodo razionale a intensità variabile o fissa (curve IDF).

I flussi possono anche essere specificati in modo interattivo (puntuale) tramite una tabella dati. I flussi così definiti possono essere raggruppati in scenari e questi scenari possono essere utilizzati per eseguire calcoli paralleli di valori idraulici da confrontare successivamente.

Calcoli idraulici e pressione delle condutture

Softplan Sewplan può dimensionare la rete e calcolare tutti i valori idraulici (percentuale di riempimento, altezze di riempimento, tempi di flusso, velocità…) sulla base della pendenza del fondo tubo e della portata della tubazione precedentemente definite.
Per i calcoli idraulici vengono utilizzate le equazioni di Colebrook-White e Darcy-Weisbach.
È possibile analizzare tutti i risultati graficamente attraverso mappe tematiche e sezioni longitudinali oppure in tabelle con le anteprime dei dati.

Una funzione speciale consente il dimensionamento delle tubazioni in base a pressione, velocità e portata impostate in precedenza. Il risultati del calcolo sono la prevalenza manometrica, così come il numero di Reynolds, Eta, Lambda, le perdite idrauliche lineari e locali, ecc.

Softplan Sewplan è disponibile in diverse configurazioni
in licenza perenne o abbonamento

Logo BricsCAD Lite

Il software CAD per disegno 2D potente e conveniente

Logo BricsCAD Pro

Per progetti in 2D e 3D con ampio supporto di applicazioni esterne

Logo BricsCAD BIM

Il Building Information Modeling
con Intelligenza Artificiale

Logo BricsCAD Mechanical

Progettazione meccanica avanzata con modellazione 3D diretta