Tecniche di modellazione delle Superfici (3a)

Tecniche di Modellazione delle Superfici

In BricsCAD BIM è facile lavorare con le superfici grazie a tre principali funzionalità della modellazione delle superfici. Queste tre funzionalità sono un modo rapido per aumentare lo spessore di un muro, creare un vuoto in un’altra geometria o creare una copia dell’oggetto.

Modellazione delle Superfici, le tre funzionalità principali

Le tre funzionalità principali si trovano nel QUAD. Il menu Quad, noto anche come Cursore Quad, è un’alternativa alla modifica delle entità mediante grip, ed offre un ricco insieme di operazioni di modifica  che richiedono un numero inferiore di clic, senza ingombrare lo schermo con un sacco di grip-glifi.

Comandi QUAD

  • Estrudi: estrude entità 2D in solidi 3D. Aggiunge o rimuove volume ai solidi.
  • Premi/Tira: consente la modifica della singola geometria e non influenza le relazioni con altre geometrie. Se si preme/tira in direzione negativa, l’entità diventa rossa per indicare che il risultato non verrà creato. Se ci si sposta nella direzione positiva, aumenterà la dimensione della geometria.
  • TrascinaBIM: trascina le facce principali dei solidi preservando le connessioni con le facce minori, opzionalmente può creare una copia del solido. Permette anche di riposizionare una sezione BIM.
    TrascinaBIM è un comando multifunzione e può essere utilizzato per:

    • Cambiare la lunghezza di un muro.
    • Connettere un muro ad un altro muro.
    • Cambiare l’altezza di un muro.
    • Collegare un muro ad un solaio o ad una falda del tetto
    • Cambiare le dimensioni di una falda.
    • Collegare una falda a un muro.
    • Modificare le dimensioni di un’apertura.
    • Spostare una finestra o una porta verticalmente o orizzontalmente, se applicata ad una faccia interna dell’apertura sul muro

Nel prossimo video della serie BricsCAD BIM (Base) andremo a creare alcune geometrie3d usando una combinazione delle varie tecniche di modellazione di superfici.


Articolo scritto da Sander Scheiris (Bricsys)
Tradotto in italiano da Alessio Semenzato (EmiCAD).
Video tradotto da Emiliano Foffano (EmiCAD).
Vai all'articolo in lingua originale
Condividi articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *