ANNUNCIO IMPORTANTE !
Webinar gratuito – Stai progettando un prodotto, assicurati che sia facilmente assemblabile utilizzando le funzioni di ispezione. Se, invece, hai terminato di progettarlo e devi spiegare come assemblarlo, scopri come ottenere esplosi dettagliati e chiare istruzioni di montaggio. – mercoledì 15 maggio, ore 10:00 – iscriviti gratis
Categorie

24 Suggerimenti per passare da AutoCAD® a BricsCAD®

Se sei un utente AutoCAD® e stai pensando di passare a BricsCAD®, anche con un’esperienza minima di AutoCAD®, la migrazione ti sarà semplice e indolore.
BricsCAD funziona in modo molto simile ad AutoCAD® e supporta la maggior parte delle sue caratteristiche tra cui Xrif, ​​stampa, layout, allegati PDF, immagini, ecc. I suggerimenti che ho riportato in elenco in questo articolo, hanno lo scopo di aiutarti a passare da AutoCAD® a BricsCAD® accelerando la tua transizione, oltre a fornirti familiarità e conoscenza di alcune delle funzionalità uniche e potenti che troverai solamente in BricsCAD.
Oltre alla lettura di questo articolo, ti invito a visionare anche la registrazione del Webinar che lo staff EmiCAD ha realizzato sull’argomento:
BricsCAD® V20: Similitudini e differenze (in meglio) con l’AltroCAD

Ora entriamo nel vivo e partiamo con i 24 suggerimenti per passare da AutoCAD® a BricsCAD®!

1. L’Area di lavoro

Avvia BricsCAD selezionando l’area di lavoro Disegno. L’area di lavoro disegno è quella che più si avvicina all’interfaccia predefinita di AutoCAD® (disponibile sia in modalità chiaro che scura).

passare da AutoCAD® a BricsCAD®
L’area di disegno dell’interfaccia utente di BricsCAD in modalità scura (dark mode) e chiara.
Nota che la barra dei comandi e le tradizionali opzioni di linea di comando ancorate sono disponibili sia in modalità interfaccia chiara che scura.

Puoi modificare facilmente le aree di lavoro in qualsiasi momento. Oltre a modificare gli elementi dell’interfaccia utente visualizzati, BricsCAD modifica anche le variabili di sistema rilevanti per ottimizzare ciascuna area di lavoro.

2. Personalizzazioni

Personalizza gli elementi dell’interfaccia utente, come la barra multifunzione e le barre degli strumenti, utilizzando il comando PERSONALIZZA (CUI), simile ad AutoCAD®.
Come in AutoCAD®, è possibile caricare personalizzazioni esistenti e, in BricsCAD, puoi persino gestire le tue personalizzazioni individualmente. Identifica facilmente ciò che è stato aggiunto, modificato o rimosso e seleziona quali variabili conservare o ripristinare ai valori predefiniti.

passare da AutoCAD® a BricsCAD®
Finestra di dialogo “personalizza” in BricsCAD

3. Nuovo|Apri|Salva|Salva con nome

Accedi ai strumenti Nuovo / Apri / Salva / Salva con Nome da più posizioni, inclusa la barra degli strumenti nella parte superiore della finestra dell’applicazione o digitando dalla riga di comando come già solitamente fai in AutoCAD®.
Noterai che BricsCAD crea, apre e salva come formato di file .dwg nativo. Funziona perfettamente con i file .dwg, .dwt e .dxf esistenti, incluso il formato di file .dwg più recente (2021).

4. Comandi e opzioni

Inserisci i comandi e le opzioni nella familiare finestra di comando nella parte inferiore dell’area di lavoro. All’inizio della digitazione, BricsCAD popola automaticamente l’elenco dei possibili comandi.

Scoprirai che molti dei tuoi comandi preferiti e più comuni sono simili, se non uguali ad AutoCAD®.
Ad esempio, comandi standard come; LINEA (L), CERCHIO (C), COPIA (CO), DISTANZA (DI) funzionano come previsto. Molte delle stesse scorciatoie come Ctrl+1 per Proprietà, F3 per Snap funzionano allo stesso modo.
Visto? Passare da AutoCAD® a BricsCAD® è molto più facile di quanto credi.

5. Il Quad

Il menu contestuale QUAD è uno strumento esclusivo di BricsCAD e può accelerare le tue performance di disegno.
Seleziona le entità desiderate e clicca con il tasto destro per accedere agli strumenti pertinenti al contesto che il Quad intelligentemente ti suggerisce.
Se non sei ancora pronto per sperimentare il Quad, puoi disattivarlo sulla barra di stato. Altrettanto facilmente riattivarlo quando sei pronto. Se il Quad ti ha incuriosito, scopri di più sul nostro articolo dedicato al Quad.

6. Menu di scelta rapida

Seleziona le entità e clicca sul tasto destro del mouse per un tempo prolungato per accedere ai tradizionali menu del “tasto destro del mouse” che si conoscono in AutoCAD®.

passare da AutoCAD® a BricsCAD®
Puoi facilmente impostare il comportamento del tasto destro del mouse per visualizzare il menu di scelta rapida in BricsCAD

7. Il manipolatore

Se mantieni premuto il pulsante sinistro del mouse per un pò di più del normale, quando si seleziona un’entità, puoi accedere facilmente al Manipolatore. Non verrà visualizzato fino a quando non si rilascia il pulsante del mouse. Ti sarà possibile spostare, copiare, ruotare, ridimensionare e specchiare l’entità selezionata facendo clic su varie parti del manipolatore. Puoi persino copiare (C) o ripetere (R) l’entità mentre la manipoli. Questo funziona anche per la selezione di entità secondarie premendo il tasto Ctrl durante la selezione.

Usa il manipolatore per spostare gli oggetti in modo rapido e preciso in BricsCAD

8. Gestore Layout

Oltre ai metodi familiari per il passaggio tra le schede Modello e Layout, è possibile utilizzare il Gestore Layout. Per accedervi puoi cliccare sull’icona a sinistra della scheda Modello o avviare il comando digitando LAYOUTMANAGER nella barra dei comandi.
Nel Gestore layout, puoi facilmente aggiungere, rimuovere, disporre o passare da un layout all’altro.

9. Esplora Disegno

Usa l’Esplora Disegno per creare e modificare stili e altri contenuti definiti nel tuo disegno. Ciò include stili di testo, quote e tabelle, tipi di linea, blocchi e molto altro.
Per accedere alla finestra di dialogo Esplora Disegno avvia il comando EXPLORER o usa l’icona Esplora Disegno che trovi sulla barra degli strumenti nella parte superiore della finestra dell’applicazione. Seleziona il tipo di contenuto dall’albero sul lato sinistro. Comandi familiari come STILE (stile di testo), TLINEA (tipo linea) aprono automaticamente Esplora Disegno con il tipo di contenuto pertinente selezionato.

passare da AutoCAD® a BricsCAD®

10. Blocchi

Crea definizioni di blocco usando il comando BLOCCO per accedere alla finestra di dialogo Definizione di blocco, proprio come in AutoCAD®.

passare da AutoCAD® a BricsCAD®
Crea blocchi in BricsCAD con il comando “Blocco”

È inoltre possibile creare e gestire le definizioni di blocco utilizzando Esplora Disegno. Qui puoi vedere le tipologie e le quantità di ciascun blocco che sono inserite, come altre proprietà utili. Scopri inoltre la differenza tra blocchi dinamici e parametrici in questo articolo.

passare da AutoCAD® a BricsCAD®
Gestisci il blocco nell’Esplora Disegno di BricsCAD

11. Layer

Visualizza, crea e modifica i layer in Esplora Disegno o in un pannello Layer separato che può rimanere aperto mentre lavori nel disegno. Puoi aprire il pannello Layer dallo strumento Layer nella scheda “inizio” della barra multifunzione o con il comando LAYER (LA).

passare da AutoCAD® a BricsCAD®
Il pannello dei Layer in BricsCAD può fluttuare.

12. Il pannello dei Riferimenti

Allega e gestisci i file come riferimenti esterni inclusi DWG, immagini, PDF e nuvole di punti nel pannello “Riferimenti” (comando XRIF). Come il gestore Riferimenti esterni in AutoCAD®, il pannello Riferimenti può rimanere aperto mentre utilizzi altri comandi.

passare da AutoCAD® a BricsCAD®
Il pannello dei Riferimenti

13. Il pannello della struttura

Il pannello Struttura (comando STRUCTUREPANEL) offre una visione dall’alto delle entità che compongono un disegno. È un modo semplice e veloce per selezionare categorie o singole entità e quindi Mostrare, Nascondere, Isolare o effettuare uno zoom su di esse.

Il pannello Struttura in BricsCAD è agganciabile e può essere posizionato ovunque nell’area di lavoro.

13. Pannelli e barre degli strumenti

Apri o chiudi rapidamente qualsiasi pannello, inclusi Layer, Riferimenti e il Pannello Struttura, cliccando con il pulsante destro del mouse sulla barra multifunzione, barre degli strumenti o pannelli e semplicemente selezionando il pannello desiderato. Puoi altrettanto facilmente aprire o chiudere le barre degli strumenti espandendo i menu in BricsCAD.

passare da AutoCAD® a BricsCAD®
Aggiungi e rimuovi barre degli strumenti e pannelli cliccando con il pulsante destro del mouse su barra multifunzione, barre degli strumenti o pannelli.

15. Schermo intero

Utilizza lo strumento Schermo intero (comando ATTSCHINT) dal lato destro della barra degli strumenti nella parte superiore della finestra dell’applicazione per uno spazio di lavoro pulito e privo di ingombri. Rimuove tutto dallo schermo tranne l’area di disegno e la riga di comando. È possibile ripristinare l’area di lavoro precedente con il comando DISATTSCHINT.

Utilizza la scorciatoia Ctrl + 0 per ottenere BricsCAD in modalità schermo intero.

16 Scelta della giusta edizione

BricsCAD viene venduto commercialmente in varie edizioni.
Utilizza il comando RUNASLEVEL per alternare i diversi livelli di edizioni disponibili con la versione di prova di BricsCAD. Questo può aiutarti a determinare quale software è giusto per te (Classic, Pro, Platinum, BIM, Mechanical, Ultimate o Communicator). Dovrai riavviare BricsCAD dopo aver modificato il livello e se vuoi provare Communicator per BricsCAD, dovrai scaricare la trial.
Per maggiori informazioni dai un’occhiata all’articolo “Come impostare la versione Trial di BricsCAD”

17. Variabili di sistema

Ti è possibile digitare variabili di sistema al prompt dei comandi, proprio come in AutoCAD®. Oppure, puoi anche utilizzare la finestra di dialogo Impostazioni (comandi OPZIONI o IMPOSTAZIONI) per impostare una delle oltre 900 variabili in BricsCAD. È possibile accedere alle varie impostazioni espandendo le categorie, ad esempio Quotatura, nella struttura ad albero. In alternativa, digita semplicemente il testo pertinente nel campo di ricerca. Ad esempio, inserisci “colore di sfondo” o “bkgcolor” per trovare il colore di sfondo del display. Se il testo inserito viene visualizzato per più variabili, è possibile utilizzare le frecce su / giù per scorrere tutte le variabili pertinenti fino a raggiungere quella desiderata.

BricsCAD è altamente personalizzabile grazie alla sua ampia finestra di dialogo delle impostazioni

18. Proprietà Rapide

Attiva e disattiva comodamente i suggerimenti rapidi utilizzando il controllo PR sulla barra di stato (variabile ROLLOVERTIPS). Se attivati, questi suggerimenti consentono di risparmiare molto tempo sia per visualizzare che per modificare le proprietà dell’entità più essenziali. Ad esempio, passa il cursore su un’entità per visualizzare e modificare il layer e il colore dell’entità. A seconda del tipo di entità, puoi anche modificare proprietà aggiuntive come il raggio di un cerchio o l’altezza del testo.

I suggerimenti per il rollover semplificano la modifica delle entità.

19. Widget Assistente

L’Assistente si attiva / disattiva attraverso la barra di stato (variabile HOTKEYASSISTANT) ed offre preziosi consigli per alcuni tipi di entità. Ad esempio, quando abilitato e si passa il cursore su una polilinea, l’Assistente avvisa che è possibile premere il tasto Ctrl per alternare tra la selezione dell’intera polilinea o dei singoli segmenti.

L’assistente di scelta rapida consente di alternare tra le modalità di comando e i tipi di selezione.

20. Importa la geometria

Importa la geometria dai formati di file più diffusi da utilizzare come entità native di BricsCAD. Utilizzare il comando IMPORTA per importare i formati CAD tra cui Drawing Exchange Format (.dxf), SketchUp (.skp), MicroStation (.dgn) e Revit Family (.rfa), per nominarne alcuni. Se ti occupi di progettazione per l’industria meccanica / manifatturiera, ti consiglio di aggiungere BricsCAD Communicator alla propria licenza BricsCAD. Con il componente aggiuntivo Communicator, è possibile infatti importare modelli da altre applicazioni di modellazione popolari tra cui CATIA, Inventor, SolidWorks e molti altri. Inoltre, i modelli vengono importati come solidi BricsCAD nativi in modo da poterli modificare!

Importa una grande varietà di tipi di file.
Scarica BricsCAD Communicator per sbloccarne molti altri!

21. Blockify

Blockify (BLOCKIFY Command) è un potente strumento che può accelerare notevolmente il tuo lavoro quotidiano. Seleziona semplicemente un insieme di entità che desideri trasformare in un blocco rispondendo ad alcune istruzioni. In pochi secondi Blockify sostituisce tutti i set di geometria corrispondenti con una definizione di blocco corrispondente. Se non esiste una definizione di blocco corrispondente, BricsCAD ne crea una.
Così facendo puoi pulire rapidamente i tuoi disegni e renderli facili da modificare in futuro!
Penso che scoprire questi strumenti, che potenziano il tuo lavoro quotidiano possano stuzzicare la tua voglia di passare da AutoCAD® a BricsCAD®.

BricsCAD è in grado di rilevare geometrie simili e
convertirle in blocchi con il semplice clic di un pulsante !

22. Distanza più vicina

Utilizza la funzione Distanza più vicina per trovare rapidamente la distanza più breve tra due entità selezionate. Puoi anche cliccare sulla distanza specificata per modificarla, spostando la seconda entità in modo che corrisponda alla distanza immessa mantenendo la posizione della prima entità.

Visualizza e modifica dinamicamente la distanza tra due entità con la distanza più vicina.

23. Snap adattivo

Snap alla griglia adattiva (SNAPTYPE = 2 da attivare) consente di disegnare con precisione con meno input necessari e si adatterà in base al livello di zoom. Aggiunge automaticamente una griglia di snap durante la modifica o il disegno di entità che cambierà la sua precisione, aumentando man mano che si ingrandisce ulteriormente l’oggetto.

Si noti che la precisione varia in base al livello di zoom.

24. Copia Guidata

Utilizza lo strumento Copia guidata (comando COPIAGUIDATA) per copiare la geometria da una parte di un disegno ad un’altra utilizzando “linee guida” temporanee che bloccano automaticamente la geometria in una determinata posizione. Ti basterà selezionare le entità come faresti con il tradizionale comando COPIA. Tuttavia, con COPIAGUIDATA, le entità che rientrano completamente nella finestra di selezione sono incluse nel set di selezione della copia. Le entità che attraversano la finestra di selezione vengono utilizzate come linee guida. Quando copi le entità selezionate in una nuova posizione con una geometria corrispondente alle linee guida, le entità si allineano e sostituiscono automaticamente la geometria esistente.

passare da AutoCAD® a BricsCAD®

Passare da AutoCAD® a BricsCAD®: vuoi conoscere di più?

EmiCAD ha recentemente realizzato degli interessanti Webinar che ti aiuteranno a passare da AutoCAD® a BricsCAD®.
Ti invito a dare un’occhiata alla pagina del sito dedicata!

Sei nuovo di BricsCAD?

BricsCAD è il CAD dwg che porta il tuo livello di progettazione ad un livello superiore.

Tipologie di licenze Singole | Volumi | Network
Disponibilità di acquisto a noleggio oppure in licenza perenne.
In dotazione sulle principali piattaforme Windows | Mac | Linux

Condividi articolo: